Corso per educatore cinofilo

1,650.00

Tot. 1.650/00

Risultati immagini per csen cinofilia

 

7 disponibili

Categoria:

PROGRAMMA

corso-edu

C.S.E.N. settore cinofilia

Programma del Corso Nazionale per Educatori Cinofili C.S.E.N.

 

 

IL CORSO SI SVOLGERA’ IN: VIA BOTRIOLO 39, TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR) 52028

 

 

Si istituisce la figura di educatore cinofilo (o trainer di 2° livello) come figura professionale in grado di impostare la formazioni di base del cane ( training pedagogico) per quanto concerne l’assetto comportamentale, cioè a dire il carattere del cane e la sua capacità socio-relazionale, i suoi comportamenti pro-sociali. L’educatore cinofilo è proposto alla preparazione dei futuri proprietari, indirizzandoli nella scelta del cane giusto ( consulenze pre-adozione). L’educatore cinofilo dovrà curare soprattutto il primo anno e mezzo di vita del cane e fare prevenzione sull’equilibrio adattativo e proattivo del cane nel suo ambiente di vita. Dovrà curare lo sviluppo dei comportamenti pro-sociali e socialmente compatibili con la comunità in cui vive l’animale.

L’educatore cinofilo potrà accedere ai percorsi di specializzazione per Tecnici e per la preparazione di Unità Cinofile di Soccorso. Tale Percorso è definito dal CTN in accordo con il proprio coordinamento ( Vedi regolamento del coordinamento di Protezione Civile e APPAS).

La formazione dell’Educatore Cinofilo, deve essere minimo di 240 ore, comprende corsi di carattere tecnico-pratico effettuati presso le scuole presenti sul territorio anche se non riconosciute o affiliate al CSEN, in ogni caso gli argomenti sui quali il candidato dovrà essere preparato e verrà esaminato, saranno i seguenti:

  • le origini del cane: teorie sulla domesticazione;
  • fisiologia: il sistema nervoso centrale e periferico, i 5 sensi nel cane, capacità percettivo‐sensoriale nei cani; studio morfo-funzionale nel cane, il movimento;
  • la differenza dei metodi educativi: behaviorismo, metodo gentile e approccio cognitivo‐relazionale; etogramma del cane e profili attitudinali delle diverse razze; età evolutiva del cane, periodi sensibili, attaccamento e socializzazione; la formazione caratteriale nei cani; allevamento e selezione, rilievi genetici;
  • aspetti veterinari: la prevenzione (sverminazione, profilassi vaccinale), le zoonosi, nozioni di pronto soccorso (emorragie, colpo di calore, sindromi d’avvelenamento, traumatologia, dilatazione gastrica, intossicazioni alimentari), l’alimentazione;
  • psicologia sociale del cane: lavorare sul ruolo e lo status sociale del cane; la comunicazione col cane: dai segnali calmanti ai “comandi” di base; il comportamentismo e la teoria dei condizionamenti;
  • introduzione alle scienze cognitive animali: verso una teoria della mente; lavorare con l’apprendimento associativo e non associativo;
  • lavorare con le emozioni: l’arousal; lo stress nel cane; il gioco per lavorare sulla relazione con la famiglia; il gioco come mezzo per il potenziamento cognitivo; il gioco ed il lavoro sulle emozioni; il clicker training;
  • affrontare i problemi pedagogici più comuni: gestire le eliminazioni inappropriate del cucciolo e dell’adulto, la conduzione al guinzaglio, il richiamo e la gestione in libertà; conoscenze di base in medicina comportamentale; aggressività e comportamento di aggressione: saper individuare le situazioni pericolose, come comportarsi nelle risse tra cani; introduzione alle Classi di Socializzazione;
  • prevenzione: il cucciolo dal concepimento alla socializzazione;
  • organizzare e condurre una scuola per cuccioli: le Puppy Class; gestire le consulenze pre-adozione, formazione dei futuri proprietari; discipline cino‐sportive ;
  • lavorare con il proprietario: dal primo contatto all’alleanza; intervenire sulla relazione cliente‐cane; definire gli obiettivi del percorso educativo; strutturare il progetto educativo; nozioni di marketing, amministrazione, configurazione fiscale dell’istruttore-educatore cinofilo; etica professionale e codice deontologico CSEN; cooperare con gli Enti pubblici e le amministrazioni locali.

 

SCOPRI IL PROGRAMMA

MODULO 1

Presentazione corso, il C.O.N.I. e gli enti di promozione sportiva, il settore cinofilia CSEN, storia della domesticazione, origini della specie e razze canine e presentazione della legge regionale 59/2009.

MODULO 2

L’apprendimento del cane, parametri dell’apprendimento, educare e addestrare, modellamento e auto modellamento, fattori che condizionano l’educazione o addestramento, tabelle di rinforzo.

MODULO 3

Il condizionamenti classico, operante, strumentale, le puppy class, targeting, attivazione mentale, problem resolving.

MODULO 4

Psicologia canina e comunicazione, segnali calmanti, e comportamento, l’imprinting e impregnazione.

MODULO 5

Alimentazione del cane e del cane sportivo, parassitosi e zoonosi, vaccinazioni, pronto soccorso cinofilo,

MODULO 6

Sviluppo del cucciolo, cenni di zoo antropologia, stress e arousal, etogramma comportamentale.

MODULO 7

Il clicker training, le motivazioni, cibo o gioco? Imparare a giocare con il cane, autocontrollo emotivo sul gioco.

MODULO 8

Impostazione del, vieni, seduto, terra, terra resta, condotta al guinzaglio e senza guinzaglio, approccio agli ostacoli ed altri tipi di esercizi, condizionamenti con il cibo o il gioco.

MODULO 8

Riassunto della pratica svolta, la gestione del centro cinofilo, la comunicazione con soci-clienti,

MODULO 9-10

Pratica al campo

ESAMI

Esami tecnico pratici.

DOCENZE

  • Alessio Pernazza, responsabile nazionale csen cinofilia area centro Italia, formatore europeo ISARF, ex istruttore e docente selezionatore istruttori cinofili di Croce Rossa italiana, istruttore global k9 italia, formatore cinofilo CSEN, tecnico e giudice di pcr e rally-obedience, capo nucleo di polizia giudiziaria zoofila, vice presidente regionale csen, responsabile per le linee guida nazionali pet therapy CSEN per la parte cinofila ).
  • Dottor Antonio Ciampelli – Veterinario Comportamentalista
  • Fabio Noferi, Istruttore CSEN, Educatore E.N.C.I. e Figurante E.N.C.I.
  • Claudio Failli , Istruttore CSEN
  • Barbara Noferi, Istruttore CSEN

NOTE IMPORTANTI:

La frequenza minima è di 144 totali più almeno 100 ore di tirocinio per un totale di 240 ore teorico-pratiche.

Le date indicate potranno subire piccole variazioni che verranno comunicate con il maggior anticipo possibile dalla segreteria.

La quota di iscrizione da diritto alla partecipazione alle lezioni previste ed indicate nel programma , fino alla prova d’esame che, in caso di favorevole superamento, consentirà l’abilitazione alle attività di Educatore Cinofilo ed il rilascio del Tesserino Tecnico Nazionale C.S.E.N.

Il ritiro dal Corso da parte dell’interessato non da diritto a nessun tipo di rimborso.

COSTO DEL CORSO : € 1.650

Il pagamento relativo all’ iscrizione al Corso Educatori Cinofili 2014 , dovrà avvenire con le seguenti modalità:

– 30% della quota indicata , al momento dell’iscrizione – 1° acconto

– 40% della quota alla seconda lezione – 2° acconto

– 30% della quota alla quarta lezione -saldo

Il calendario potrà subire variazioni (cambiamento date, spostamento lezioni, cronologia lezioni, docenze ecc ) in qualsiasi momento , secondo esigenze di servizio e/o dovute a cause di forza maggiore.