schnauzer …iniziamo

La frequenza con la quale fare il bagno a uno Schnauzer varia in base alle dimensioni del cane, ma ricorda che se lo fai in casa dovrai sempre usare prodotti appositi per cani.

Per quanto riguarda la frequenza, dovrai fargli il bagno una volta al mese, mentre gli Schnauzer nani, di solito, hanno bisogno di essere lavati più spesso. Non far asciugare il pelo all’aria aperta, ma usa un asciugamano e un fon per rimuovere l’umidità.

Tagliare il pelo a uno Schnauzer

A partire dai 15 mesi, potrai iniziare a tagliare il pelo allo Schnauzer periodicamente, anche se le tecniche usate per i cani a pelo duro come la razza di cui stiamo parlando sono molto controverse e generano molte polemiche. A titolo informativo te ne parliamo di seguito.

In casi come questi si consiglia una tecnica chiamata trimming o stripping, che non consiste nel tagliare il pelo ma nello strapparlo. Il motivo per il quale viene realizzata è che si tratta di pelo duro, per cui se viene tosato o tagliato con metodi tradizionali perderà consistenza e sarà molto sottile, con una consistenza simile a quella del cotone.

C’è da dire che queste tecniche vengono usate principalmente nei cani che partecipano a mostre canine e i padroni dei cani che non gareggiano optano per metodi tradizionali perché lo stripping potrebbe essere doloroso per il cane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *